TRA VIE , STORIA  E NATURA

PERCORSO

Due distanze previste : 5 km e 10 km

Le distanze previste sono due: 5 km e 10 km, il percorso da seguire è libero e qui sotto potete trovare le informazioni relative al tracciato.
La terza edizione di Montebelluna Corre in Rosa anche quest’anno presenta un nuovo percorso che vi porterà a visitare nuove zone di Montebelluna.
Il percorso si snoda lungo le vie di Montebelluna in direzione della frazione di Guarda dove potrete vedere e visitare il bellissimo BIO PARCO NOE’ un vero fiore all’occhiello per la città di Montebelluna. Un Bioparco destinato alla tutela della fauna selvatica. Nel parco infatti sono ospitati per lo più rapaci ed anfibi. L’idea di Natalino Comin, che si occupa dell’area è quella di recuperare animali feriti e non più inseribili in spazi aperti. Al suo interno è stato realizzato uno stagno per ospitare le rane e gli altri anfibi che stanno scomparendo a causa degli insetticidi. Tutto quello che vedrete è frutto di solo volontariato svolto perlopiù da ragazzi che provengono da situazioni difficili e quindi inseriti nel mondo del lavoro. Dunque il BIO PARCO NOE’ è una bellissima realtà che siamo sicuri meraviglierà adulti e bambini. Dopo la visita si prenderà la TRADOTTA ( la linea ferroviaria realizzata per la Prima Guerra Mondiale e ricopriva gli ultimi km percorsi dalle tradotte militari,prima di andare in guerra. L’attuale TRADOTTA è ora un monumento storico ) che ci porterà in direzione della frazione di Caonada.
Si proseguirà lungo lo stradone del bosco che costeggia il percorso d’acqua della Brentella e si arriverà nella bella frazione di Biadene che ospita il MEVE noto Museo della Grande Guerra. Ci si avvierà poi verso il centro di Montebelluna, fino a tornare al Parco Manin. Questo è il percorso più lungo, per i 5 km invece quando si arriva al bioparco poi si tornerà verso il centro di Montebelluna fino ad arrivare al Parco Manin.
I percorsi sono pianeggianti e adatti ad adulti e bambini. I ristori lungo il percorso saranno due e verranno allestiti anche i servizi igienici.
La partenza e il punto d’arrivo sono previsti in centro Montebelluna presso il Parco Manin dove ci saranno anche i relativi servizi di segreteria ed il terzo ristoro.
In caso di maltempo la partenza e l’arrivo saranno spostati nelle piazze del Selese dietro la Loggia dei Grani.